Cementine: come abbinarle con il parquet e altre pavimentazioni

Per avere un ambiente accogliente in casa, una delle soluzioni più comuni è quella di stendere il parquet, così da poter in inverno camminare a piedi nudi senza gelarci i piedi.

D’altro canto, in ambienti come il bagno o la cucina stanno meglio le cementine. Se poi abbiamo un loft o un salotto che si apre su una terrazza è bello creare degli ambienti trendy, in cui pavimenti in pietra o resina si incontrano con le cementine che incorniciano spazi dedicati ad attività particolari.

Vi ricordate la camera da letto a Lisbona? C’era quella cornice decorativa che girava tutto intorno al letto.
Tecnicamente però questi abbinamenti appaiono difficili. Cementine e parquet? O cementine e resina-cemento? Un bell’abbinamento con la pietra? Ma come fare?

Lo stacco tra parquet e piastrelle fatto da Hometrèschic

Ecco alcuni consigli tecnici per realizzare dei bellissimi pavimenti combinati:

Cementine e parquet

Le cementine sono un ottimo materiale da abbinare al parquet o alla resina in ambienti come la cucina, gli ingressi o le zone di grande passaggio.

I pavimenti parquet e ceramica insieme di Hometrèschic

Nel farlo però, è bene tenere conto di alcuni accorgimenti tecnici: le cementine hanno altezze differenti da quella del parquet o dallo spessore della resina.

Se volete utilizzare questa soluzione dovete fare attenzione alle misure, evitando che si creino dislivelli fra un materiale e l’altro.

A livello tecnico il lavoro che andrebbe fatto consiste nel pianificare le ‘quote del massetto’ per parquet e cementine già in fase di progetto. Per la posa in opera non dimenticate poi di tenere conto dell’orientamento del parquet e delle piastrelle nello spazio. Una sala può sembrare più grande o più piccola a seconda di come deciderete di disporre parquet e piastrelle.

Come accostare parquet e piastrelle secondo Hometrèschic

In sede di preventivo dovete infine considerare il costo di due maestranze differenti, cioè quelle del parquettista e del piastrellista. Abbiamo, infatti, una lavorazione più elaborata che può risultare un po’ più costosa.

Le stesse osservazioni valgono per i pavimenti in cemento-resina. In più, se siete convinti di abbinare parquet, o resina con cementine in uno stesso ambiente, il pavimento sarà al centro della scena, per cui il consiglio di Hometrèschic è quello di accostare tonalità simili nei materiali e di optare per soluzioni neutre su pareti e arredo. Un colore delle pareti che richiama le tonalità della piastrella può essere sufficiente.

Cementine e pavimenti in pietra

Molto bello è anche l’abbinamento delle cementine con la pietra, per esempio la pietra leccese dai toni bianco e bianco-giallo che si incontra perfettamente con le cementine a sfondo bianco o bianco crema, i diversi tipi di marmo e la pietra serena. Fate però attenzione a scegliere una cementina che abbia sfondi con lo stesso tono di colore della pietra o un colore del decor che vi si abbini bene.

Le cementine con i pavimenti in pietra di hometrèschic

 

Come scegliere le giuste cementine da accostare

Valutando il costo finale di una ristrutturazione si deve tenere conto del trattamento dei diversi materiali:

  • La cementina tradizionale, dopo la posa in opera, necessita di un trattamento idrorepellente e di un trattamento finale a cera, il parquet può essere acquistata già trattato o da trattare dopo la posa;
  • Le cementine Hometreschic, serie Cicladi sono, invece, già trattate e garantite contro macchie e aloni. La scelta di questo tipo di cementina è conveniente per il risparmio di tempo che garantisce nella posa in opera e per il risparmio del costo del trattamento.

Facciamo un esempio: il costo del materiale per il trattamento di 10 mq di cementine in sede di capitolato è calcolato sui 21 € a mq, ai quali dobbiamo aggiungere il costo della manodopera che varia da regione a regione.

Considerando, tuttavia, una media di 20,00 € a mq, arriviamo velocemente a 41 € totali. Per acquistare una cementina non trattata spendiamo 66 € al mq aggiungendo il trattamento arriviamo ad un costo a pavimento finito di 107 €, anche se all’origine sembra più cara, abbiamo risparmiato 12€ a mq.

La cementina trattata serie Cicladi ci consente poi di avere un risparmio non solo in denaro, ma anche in tempo. Cosa che nella dinamica dei lavori è spesso importante.

Il parquet con le piastrelle da bagno di Hometrèschic

Con questa prima guida all’accostamento fra cementine, parquet, cemento-resina e pietra possiamo cominciare a progettare la casa dei nostri sogni. Per qualsiasi ulteriore idea da realizzare non esitate a contattare i nostri esperti.

 

Un ottimo 2019 da Isidore Löwenthal!

 

Lascia un commento